Home page > 2. Articoli > In Box e l’Expo: nuove opportunità per giovani teatranti


In Box e l’Expo: nuove opportunità per giovani teatranti

giovedì 30 giugno 2011

Mail Share
  • Il giovane teatro non molla. E per rispondere a tagli economici e circuiti blindati nascono sempre nuove idee, che in Toscana trovano terreno fertile. Ecco allora la nuova edizione del bando In Box, volto a premiare le compagnie non finanziate dallo Stato. C’è tempo fino al 31 luglio per partecipare al bando che mette in palio un contributo di 4.800 euro e repliche garantite in tutti i teatri aderenti (da Armunia al Sant’Andrea). Ottimo il risultato della scorsa edizione, quando a vincere è stata la Compagnia Musella Mazzarelli col suo Figlidiundiobrutto, poi acclamato dal pubblico e dalla critica. (Scarica il bando in fondo alla pagina).

    E proprio in questi giorni si è conclusa, a Firenze, l’Expo della Rete Teatri Indipendenti. Una quattro giorni per permettere alle compagnie non sovvenzionate di mostrare spezzoni dei loro lavori e di discuterne insieme. La Rete offre anche corsi di formazione sull’organizzazione teatrali alle 30 compagnie iscritte, e ha ottenuto un finanziamento di circa trentamila euro dalla Regione, utile a coprire le spese di pubblicità e ufficio stampa degli iscritti.

  • SPIP | modello di layout | | Mappa del sito | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0